Catanzaro-Catania 0-0: trovata la continuità, ma di pareggi…

Catanzaro-Catania 0-0: trovata la continuità, ma di pareggi…

Commenta per primo!

Solo pareggi, niente di più. Il Catania reduce dalla sfida di Catanzaro conferma ancora una volta la sua infallibile capacità di centrare il segno ‘x’. Ottavo zero a zero stagionale, undicesimo pareggio in ventitré gare disputate, e soprattutto una squadra che non sembra essere più in grado di scardinare le retroguardie avversarie. E’ giusto partire dai numeri per analizzare una seconda parte di stagione a dir poco incredibile visto che dall’inizio del 2016 gli etnei hanno messo a referto appena tre reti in sette gare, totalizzando cinque pareggi, una vittoria e una sconfitta.

Il riepilogo diventa ancor più sconcertante se si pensa alle ultime quindici partite, con la banda di Pancaro capace di vincere solamente tre volte raccogliendo la miseria di diciotto punti. Insomma numeri impietosi che dimostrano come il pareggio sia la giusta dimensione di una squadra in crisi di identità: incapace di dimostrare il suo valore, ma anche imbattibile a causa dello scarso livello tecnico della maggior parte delle avversarie.
Vivacchiare fino alla fine della stagione? Probabilmente sarà proprio questo il destino del Catania da qui alla fine del campionato, anche se non bisogna sottovalutare il rischio di essere risucchiati in una spirale negativa che condurrebbe dritti dritti ai play out. Difficile credere in tutto ciò, ma dare qualcosa per scontato sarebbe un errore da inesperti.

Tutto e il contrario di tutto. E’ questo il filo conduttore della stagione dei rossazzurri, con Pancaro prima elogiato e poi sommerso dalle critiche; con i giocatori prima simboli di determinazione e orgoglio, e ora statici e inermi; con una dirigenza prima osannata per l’ottimo mercato, e poi messa in dubbio per la gestione della situazione delicata. Insomma tutti sotto la lente di ingrandimento anche se bisogna sempre ricordare che l’obiettivo stagionale è sempre stato la salvezza. Un dato però è certo: chiunque nelle ultime stagioni sia passato da Catania ha fatto male, a partire dagli allenatori per arrivare ai tanti giocatori. Ecco perchè un dubbio assale più degli altri: che non sia un problema alla base, una mancanza di stabilità e tranquillità a causare una costante ormai carenza di risultati?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy