Catania-Sicula Leonzio 1-0: emozione di rigore e poco altro

Catania-Sicula Leonzio 1-0: emozione di rigore e poco altro

Il rigore di Lodi basta al Catania per avere la meglio sulla Sicula Leonzio in un match avaro di emozioni. Pochi sussulti nella prima frazione con le due squadre disposte a specchio che limitano i danni in fase di non possesso. Nella ripresa i padroni di casa conquistano con Calapai il rigore che Lodi trasforma, siglando il suo decimo gol stagionale. Nel finale la squadra di Torrente ci prova con lanci lunghi, ma Esposito e Aya riescono a mantenere inviolata la porta di Pisseri.

CATANIA (4-3-3): Pisseri; Calapai, Aya, Esposito, Marchese (37′ s.t. Valeau); Biagianti (27′ s.t. Bucolo), Lodi, Llama (27′ s.t. Carriero); Sarno, Marotta (37′ s.t. Curiale), Manneh (14′ s.t. Di Piazza)

A Disp. Bardini, Lovric, Rizzo, Liguori, Distefano, Pecorino, Brodic.
All. Walter Novellino

SICULA LEONZIO (4-3-3): Polverino; De Rossi, Laezza, Ferrini, Squillace; D’Angelo (43′ s.t. Cozza), Megelaitis (38′ s.t. Vitale), Marano (20 s.t. D’Amico); Dubickas (20 s.t. Russo), Miracoli, Gammone (1′ s.t. Gomez).

A Disp. Pane, Talarico, Petta, Aquilanti, Milesi, Esposito, Rossetti.
All. Vincenzo Torrente

ARBITRO: Riccardo Annaloro di Collegno (Avalos-Catamo)

MARCATORI: Rig. Lodi

AMMONITI: Marotta (CAT); Squillace (LEO)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy