Catania: rissa tra ultras etnei, venerdì scontri e tensione in piazza. I dettagli

Catania: rissa tra ultras etnei, venerdì scontri e tensione in piazza. I dettagli

Minuti di panico. Venerdì 11 settembre alle ore 22 si è consumata una vera e propria battaglia che ha visto coinvolte due fazioni opposte di Ultras del Calcio Catania. Gli scontri sono.

Commenta per primo!

Minuti di panico. Venerdì 11 settembre alle ore 22 si è consumata una vera e propria battaglia che ha visto coinvolte due fazioni opposte di Ultras del Calcio Catania. Gli scontri sono avvenuti davanti la sede della Falange d’Assalto, storico club ultras etneo: circa un centinaio di tifosi sarebbero giunti in Piazza Federico di Svevia a bordo di motorini, muniti di caschi e bastoni. La causa? Forti dissapori tra diversi gruppi ultras presenti sul territorio etneo. Una parte di sostenitori rossazzurri, infatti, avrebbe deciso di spostarsi dalla curva nord alla curva sud del Massimino. Secondo quanto riportato da oggimedia.it – la scelta non sarebbe piaciuta ai leader del movimento ultras ‘A Sostegno di Una Fede’ che comandano la maggiore curva del tifo organizzato etneo e che, ultimamente, hanno preso una forte posizione di protesta nei confronti della dirigenza del Catania e di Antonino Pulvirenti. La rissa ha causato anche diversi danni alle auto e alle moto parcheggiate in zona. I disordini sono cessati soltanto all’arrivo delle forze dell’ordine.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy