Catania-Reggina 3-1 editoriale:

Catania-Reggina 3-1 editoriale:

Il Catania si impone sulla Reggina sfruttando i nuovi acquisti giunti dal mercato. Bene Tavares, emozionante il ritorno al gol di Marchese…

Commenta per primo!

Aria nuova allo stadio Angelo Massimino che trova vittoria, gol e un attaccante nuovo di zecca. Contro la Reggina, gli etnei hanno dimostrato grande solidità e compattezza conquistando tre punti che mancavano da quattro giornate e dimostrando tutti i frutti prelibati arrivati dal mercato, in primis Tavares. Il centravanti arrivato dal Catanzaro ha segnato, ha lottato e ha anche propiziato i gol dei compagni; in pratica ha deciso il match grazie al suo peso offensivo decisamente diverso rispetto ai colleghi scesi in campo nei mesi precedenti.

Oltre a lui un plauso va sicuramente a Giovanni Marchese. Difficilmente si ha il piacere di raccontare un ritorno così dolce, quasi smielato perchè non bastava rivedere Marchese correre al Massimino con la maglia rossazzurra, ma il difensore ha voluto strafare regalando il gol del vantaggio. Un leader e un allenatore in campo che farà certamente comodo al tecnico etneo nel corso del girone di ritorno.

L’aria nuova si è respirata anche dal punto di vista tattico. Prima il 3-4-2-1, poi il 5-3-2 con un Catania capace di cambiare volto nell’arco dei novanta minuti, seguendo però, dopo la rete del vantaggio, un preciso dettame: difendiamoci e ripartiamo. Ecco forse da questo punto di vista la mentalità è rimasta sempre la stessa, un po’ conservativa e attendista, ma c’è tempo per infondere coraggio.

Adesso spazio al mercato con le ultime ore frenetiche che vedranno Lo Monaco ed Argurio attivi in quel di Milano alla ricerca di una sistemazione per Calil, della definizione dell’operazione Lodi e di un giovane difensore centrale. Ah quasi ci dimenticavamo di Pozzebon, il vero colpo di mercato del Catania; già presente a Torre del Grifo e in attesa solo dell’ufficialità. Insomma un mercato grandi firme che pone in risalto la bravura della dirigenza etnea, in attesa adesso delle mosse di Rigoli, già a partire da martedì prossimo quando il Catania in casa affronterà il Matera.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy