Catania-Monopoli 4-1: tempesta rossazzurra

Catania-Monopoli 4-1: tempesta rossazzurra

Il Catania vince in maniera netta lo scontro diretto con il Monopoli dimostrando continuità e consapevolezza nei propri mezzi.

Commenta per primo!

Catania 4-3-3: Pisseri, Parisi, Gil, Bergamelli, Djordjevic, Fornito, Scoppa, Bucolo, Russotto (Graziano), Mazzarani (Di Cecco), Barisic (Paolucci). A disp.: Martinez, Nava, De Santis, Bastrini, Silva, Piermarteri, Di Grazia, Piscitella, Calil

Monopoli 4-3-3: Mirarco, Forbes, Esposito, Ferrara, Pinto, Sounas (Mercadante), Nicolini, Viola, Genchi (Balestrero), Gatto (D’Auria), Montini A disp.: Pellegrino, Bei, Cassano, De Vito, Mouzakitis, Padalino, Franco, Mavretic

Marcatori: 30′ Russotto, 50′ Barisic, 52′ Mazzarani, 54′ Montini, 85′ Paolucci.

Ammoniti: Ferrara, Forbes, Djordjevic, Bergamelli

Primo tempo con un solo copione: padroni di casa che fanno la partita ed il Monopoli deciso solamente ad agire in contropiede. Il possesso palla rossazzurro porta gli uomini di Rigoli per due volte vicini al vantaggio, prima con un destro di Mazzarani largo di poco e poi grazie ad un colpo di testa di Barisic respinto con i pugni da Mirarco. La rete del vantaggio però è nell’aria e arriva intorno al trentesimo grazie ad un’invenzione in verticale di Scoppa e al piatto destro di Russotto. Fuochi d’artificio nel secondo tempo con gli etnei che trovano due reti nell’arco di pochi minuti grazie alle reti di Barisic, su assist di Russotto, e di Mazzarani, abile a sfruttare un’indecisione del portiere avversario. A riaccendere le speranze per gli ospiti è Montini che si fa trovare libero in area di rigore ed è freddo nell’uno contro uno con Pisseri. Nel finale soddisfazione anche per Paolucci che pochi minuti dopo il suo ingresso in campo si procura un calcio di rigore che trasforma spiazzando Mirarco.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy