Catania-Matera 2-0: grinta e determinazione premiano gli etnei

Catania-Matera 2-0: grinta e determinazione premiano gli etnei

Commenta per primo!

Catania 3-5-2: Pisseri, Gil, Bergamelli, Marchese, Di Grazia, Biagianti, Scoppa, Mazzarani (Fornito), Djordjevic, Tavarez, Pozzebon (Russotto) A disp.: Martinez, De Rossi, Parisi, Mbodj, Manneh, Bucolo, Di Stefano, Piermarteri, Barisic, Graziano All. Rigoli

Matera 3-4-3: Tozzo, Ingrosso, Bertoncini, Mattera, Casoli, Armellino, Iannini, Meola (Salandria), Strambelli (Lanini), Carretta, Negro A disp.: Bifulco, D’Egidio, Biscarini, Scognamiglio, De Franco, Gigli, De Rose, Didiba, Armeno, Dammacco All. Auteri

Ammoniti: Marchese, Mazzarani, Carretta, Scoppa, Iannini, Lanini

Marcatori: 25′ Pozzebon, 59′ out. Armellino

Vittoria convincente e importante per il Catania che al Massimino doma il Matera di Auteri e si rilancia verso i piani alti della classifica. Prima conclusione dei padroni di casa che arriva al ventesimo, con Pozzebon che è bravo a difendere palla al limite dell’area e a colpire di prima intenzione. Tozzo ci arriva e manda in angolo. E’ solo il preambolo perchè la rete del vantaggio arriva pochi minuti dopo grazie al colpo di testa sempre di Pozzebon imbeccato con un cross al bacio di Andrea Di Grazia. Nella ripresa dopo un accenno di forcing da parte di Iannini e compagni, è nuovamente il Catania a pungere con Pozzebon che dalla distanza impegna il portiere avversario. Sul successivo calcio d’angolo i padroni di casa trovano il raddoppio grazie alla battuta sul primo palo di Di Grazia e alla deviazione sfortunata di Armellino. Nel finale il Matera colpisce un palo con Mattera, ma non basta per riaprire la partita.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy