Catania-Lecce 0-0: pareggio alla ricerca di ossigeno

Catania-Lecce 0-0: pareggio alla ricerca di ossigeno

Commenta per primo!

Pareggio, sempre e costantemente pareggio. Il Catania contro il Lecce non va oltre uno 0-0 che rappresenta il decimo pareggio stagionale ed il quinto tra le mura amiche, un dato ancor più inquietante se si pensa che quella di sabato è la settima sfida conclusa a reti bianche. Insomma il segno ‘x’ come rappresentazione del periodo vissuto dai rossazzurri, un po’ scialbo, insipido e frutto della ricerca di identità.

Se la situazione generale di certo non è delle più rosee, non altrettanto si può dire però della singola prestazione offerta contro i salentini. Gli uomini di Pancaro, infatti, dovevano far dimenticare la passività con cui avevano affrontato la sfida di Ischia (ma non solo) ed in campo in effetti sopratutto nel primo tempo si è vista una squadra totalmente diversa. E’ vero, gli etnei hanno rischiato in tre occasioni, compreso il rigore, di passare in svantaggio, ma hanno anche creato tanto dimostrando voglia di fare e impegno.

Tatticamente Pancaro ha confermato come sempre il suo 4-3-3, ridando fiducia a Musacci. Proprio il regista rossazzurro è stata una delle sorprese più lieti della serata, con costanti verticalizzazioni e un atteggiamento propositivo che era mancato nelle ultime uscite. Bene lui, ma anche tutto il resto del centrocampo con la corsa di Agazzi e l’esperienza e lucidità di Di Cecco.

Una ‘non vittoria’ che se contestualizzata dunque brucia ma non ustiona, mentre a divampare è la paura per il futuro del club. Il Catania è sempre in vendita, ma che fine hanno fatto i papabili acquirenti? La svolta in tal senso poteva, doveva arrivare a metà febbraio, ma per adesso non si muove foglia. A preoccupare ulteriormente i tifosi etnei è anche la situazione delle casse dell’attuale proprietà che sicuramente non naviga nell’oro come qualche anno fa. Insomma il momento è davvero difficile e le nuvole che gravitano su Torre del Grifo sono sempre più grigie, in attesa che uno spiraglio di luce possa riportare il sereno.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy