Catania-Foggia 0-0: i pugliesi giocano, il Catania spreca

Catania-Foggia 0-0: i pugliesi giocano, il Catania spreca

Commenta per primo!

Catania 4-3-3: Bastianoni, Nunzella, Bergamelli, Pelagatti, Parisi, Scarsella (Lulli), Musacci (Russo), Agazzi, Rossetti (Plasmati), Calderini, Calil All. Pancaro A disp. Ficara, Ferrario, Bacchetti, Garufo, Sessa, Barisic, Di Grazia

Foggia 4-3-3: Narciso, Angelo (Bencivenga), Gigliotti, Loiacono, Di Chiara, Agnelli, Coletti, Gerbo (Riverola), Sainz Maza (Viola), Sarno, Iemmello All. De Zerbi A disp. Micale, De Giosa, D’Allocco, Lodesani, Sicurella, Bollino, Agostinone

Ammoniti: Musacci, Di Chiara, Calil, Loiacono, Coletti, Viola, Parisi

A dominare tra Catania e Foggia e l’equilibrio, con gli ospiti bravi a fare la partita e gli etnei decisi a colpire unicamente in ripartenza. Parte bene il Foggia che con il giro palla e la tecnica di Sarno e Maza riesce a mettere in difficoltà un Catania troppo attendista e schiacciato a ridosso della propria area. Col passare dei minuti, complice anche l’infortunio di Angelo, i padroni di casa riescono a recuperare terreno, rendendosi pericolosi con un destro a giro di Rossetti e con una conclusione di testa di Agazzi finita di poco a lato. Nel finale pugliesi vicino al vantaggio con la traversa colpita da Coletti. Poche, pochissime emozioni nella ripresa, con i pugliesi che calano dopo il sessantesimo, e gli etnei pericolosi in un’unica occasione con Calderini che conclude a lato da posizione vantaggiosa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy