Catania: Comune, debiti per 4 milioni di euro. Pignorato lo stadio ‘Massimino’

Catania: Comune, debiti per 4 milioni di euro. Pignorato lo stadio ‘Massimino’

In queste ore sono scattati i pignoramenti delle proprietà del Comune di Catania per coprire un debito di circa quattro milioni di euro. Stando a quanto riportato dal Quotidiano di Sicilia -.

Commenta per primo!

In queste ore sono scattati i pignoramenti delle proprietà del Comune di Catania per coprire un debito di circa quattro milioni di euro. Stando a quanto riportato dal Quotidiano di Sicilia – tra gli edifici pignorati c’è anche lo stadio ‘Massimino’. Il Tribunale etneo ha sequestrato l’impianto sportivo e altre proprietà (tra cui un conto corrente delle Poste e il palazzo dell’ex Pretura di via Crispi) accogliendo in parte la richiesta della ditta Europea 92 Spa. E condannando il Comune di Catania, ritenuto colpevole di non aver consentito alla società in questione di portare avanti un lavoro appaltato nel 1999 per la realizzazione dell’asse viario di San Giovanni Galerno, al pagamento di circa 3 milioni di euro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy