Caos Catania: trovati 100mila euro a casa di Impellizzeri. Questura comunica elenco indagati, c’è anche Terlizzi

Caos Catania: trovati 100mila euro a casa di Impellizzeri. Questura comunica elenco indagati, c’è anche Terlizzi

Continuano le indagini degli investigatori nell’ambito dell’operazione “I treni del gol”. La Questura di Catania nelle scorse ore ha diramato una nota con la quale svela ulteriori dettagli.
.

Commenta per primo!

Continuano le indagini degli investigatori nell’ambito dell’operazione “I treni del gol”. La Questura di Catania nelle scorse ore ha diramato una nota con la quale svela ulteriori dettagli.

“Nella fase esecutiva degli arresti, la Digos di Catania ha effettuato nei confronti di Pulvirenti, Cosentino, Delli Carri, Impellizzeri, Di Luzio, Milozzi e Arbotti contestuale perquisizione domiciliare e locale che ha avuto esito positivo con il conseguente sequestro di quanto rinvenuto.

Sono state già notificate le informazioni di garanzia in cui si dà atto che sono indagati in stato di libertà i seguenti giocatori:

– FIAMOZZI Riccardo, nato a Trento il 18.05.1993, calciatore del Varese;
– PAGLIARULO Luca, nato a Foggia il 06.09.1983, calciatore del Trapani;
– DAI’ Antonino, nato a Salemi (TP) l’08.02.1984, calciatore del Trapani;
– TERLIZZI Christian, nato a Roma il 22.11.1979, calciatore del Trapani;
– BRUSCAGIN Matteo, nato a Milano il 03.08.1989, calciatore del Latina;
– BERNARDINI Alessandro, nato a Domodossola il 21.01.1987, calciatore del Livorno.

E’ stato reso noto che a Giovanni Impellizzeri (agente di scommesse sportive on-line) è stato trovato in possesso nella propria abitazione di svariate somme di denaro contante, di cui la maggior parte occultate in diversi punti del controsoffitto, per un totale complessivo di oltre 100 mila euro nonché, presso l’ufficio, di un localizzatore di microspie a radio frequenza. Inoltre a Piero Di Luzio (tesserato del ‘Genoa Club’) è stato trovato invece in possesso nella propria dimora di Roma di documenti ed appunti, ora al vaglio degli investigatori, di sicuro rilevo penale in quanto contenenti dei riferimenti al Catania Calcio ed alle somme di denaro versate“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy