Benevento-Catania 1-0: la grinta non basta

Benevento-Catania 1-0: la grinta non basta

Commenta per primo!

BENEVENTO (3-4-3): Gori; Mattera, Lucioni, Pezzi; Troiani, De Falco (Vitiello), Del Pinto, Lopez; Mazzeo, Ciciretti, Marotta (Campagnacci). All. Auteri

CATANIA (4-4-1-1): Liverani; Garufo, Pelagatti, Bergamelli, Bastrini, Nunzella, Castiglia, Di Cecco, Calderini (Falcone); Russotto (Bombagi); Calil (Plasmati). All. Moriero

Ammonito: Del Pinto, Pezzi, Russotto, Castiglia, Marotta, Di Cecco, Plasmati

Marcatori: Campagnacci

Sconfitta dignitosa e immeritata per un Catania volitivo, ma impotente sotto i colpi della capolista. Primo tempo di studio, con gli etnei attenti in fase di non possesso grazie ad una linea difensiva folta con addirittura sei uomini. Possesso palla in favore dei padroni di casa, ma occasioni più pericolose costruite dai rossazzurri. Al ventesimo è Bergamelli a sfiorare la via della rete con un colpo di testa ravvicinato e disinnescato grazie ad un miracolo di Gori. Nella ripresa gli uomini in maglia giallorossa partono meglio, cercando di sfruttare il graduale calo fisico di Calil e compagni. Il fortino etneo regge bene fino all’ottantesimo quando è Campagnacci a liberarsi sulla trequarti e a trafiggere Liverani con un potente destro dal limite dell’area.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy