Akragas-Catania 2-1: Esseneto invalicabile per i rossazzurri

Akragas-Catania 2-1: Esseneto invalicabile per i rossazzurri

Commenta per primo!

Akragas (3-5-2): Pane; Sepe, Mileto, Riggio; Pezzella, Coppola, Palmieri, Bramati, Longo; Salvemini, Cochis. A disp: Addario, Caternicchia, Cocuzza, Klaric, Leveque, Mazza, Petrucci, Privitera, Rotulo, Sicurella, Tardo. All: Di Napoli.

Catania (3-4-1-2): Pisseri; Gil, Bergamelli, Marchese; Di Grazia, Biagianti, Scoppa (Fornito 36’st), Parisi; Mazzarani; Tavares, Pozzebon (Barisic 17’st). A disp: Martinez, Mbodj, Bucolo, De Rossi, Menneh, Piermateri. All: Rigoli.

Marcatori: Mazzarani rig. 12’pt (C); Pezzella 13’st; Salvemini 28’st (A)

Ammoniti: Bergamelli, Fornito (C); Palmiero, Salvemini, Bramati (A)

Il parziale si sblocca in favore degli etnei all’undicesimo minuto grazie al calcio di rigore decretato per un fallo di mano in area di rigore, e trasformato perfettamente da Mazzarani. La reazione dell’Akragas è affidata a Longo che si presenta all’uno contro uno con Pisseri che però riesce ad ipnotizzarlo respingendo con la coscia. Nella ripresa succede di tutto con l’euro gol di Pezzella con un tiro da trentacinque metri e il rigore del sorpasso trasformato da Salvemini. Nel finale il Catania avrebbe la chance per pareggiare ma dagli undici metri Mazzarani non è preciso come nella prima frazione

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy