Pulga: “Carpi, il destino è nelle tue mani. La Sampdoria ha affrontato il Palermo con poche motivazioni”

Pulga: “Carpi, il destino è nelle tue mani. La Sampdoria ha affrontato il Palermo con poche motivazioni”

Le parole del tecnico ex Cagliari, Ivo Pulga.

Commenta per primo!

Ultime due giornate di campionato per conoscere l’amaro verdetto. Udinese, Carpi e Palermo in questo mese si giocheranno la permanenza in serie A.

Intervenuto ai microfoni di ‘Tuttomercatoweb’, l’ex giocatore del Carpi ed ex allenatore di Cagliari e Modena, Ivo Pulga, ha detto la sua sul momento del club emiliano e sulle possibilità di salvezza della squadra di Castori: “Il Carpi ha il destino nelle sue mani anche se sarà importante che ci sia grande correttezza da parte di tutti gli avversari delle squadre che lottano per la permanenza in A – ha dichiarato Pulga -. Palermo-Sampdoria? I blucerchiati non erano in giornata. Hanno fatto una partita da squadra ormai salva anche se in realtà non lo è ancora. Cosa mi aspetto dal prossimo turno? La Lazio, che affronterà il Carpi, ha un allenatore emergente che non regalerà niente agli avversari. La Fiorentina, prossimo avversario del Palermo, giocherà in casa e nonostante gli ultimi problemi è un’ottima squadra. Sono due partite difficile per entrambe le squadre, con il Carpi che dovrà provare a sfruttare il fattore campo. Se vince, e l’Udinese riesce a fare risultato a Bergamo, ci sono ampie possibilità per raggiungere la salvezza. Le ultime partite di campionato però, hanno sempre risultati un po’ ‘strani’. Il Carpi deve pensare a fare la propria partita anche se non sarà facile battere la Lazio“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy