Ex arbitro, Pieri: “Rizzoli non doveva arbitrare Carpi-Genoa”

Ex arbitro, Pieri: “Rizzoli non doveva arbitrare Carpi-Genoa”

Rizzoli è finito sotto processo dopo Atletico Madrid-Barcellona. Le parole dell’ex arbitro.

1 Commento

“È stata una giornata in chiaroscuro”.

Parola di Tiziano Pieri. L’ex arbitro, intervenuto ai microfoni di Tuttomercatoweb, ha commentato la scelta di far arbitrare a Rizzoli il match Carpi-Genoa, giocato sabato pomeriggio e valido per la 33esima giornata di Serie A. “Messina ha designato Rizzoli per Carpi-Genoa, un arbitro che viene da una partita di Champions League non particolarmente positiva doveva essere tenuto a riposo, al di là cosa sia successo – ha dichiarato Pieri -. Il migliore? Banti. In Fiorentina Sassuolo non ha sbagliato niente, si è fatto trovare pronto. Cartellino rosso al designatore. Non può designare Rizzoli per Carpi-Genoa perché veniva da una giornata complicata”.

Rizzoli è finito sotto processo. L’arbitro italiano l’ha combinata grossa nel corso di Atletico Madrid-Barcellona, match di Champions League che ha visto i catalani eliminati dal torneo. Al Barça manca un rigore solare: il tocco di mano di Gabi, infatti, è avvenuto in piena area. Rizzoli ha visto la mano sì, ma fuori area. Uno sbaglio decisivo, forse. Uno sbaglio che ha determinato la rabbia di giocatori, tifosi e quotidiani spagnoli più vicini al Barcellona.

Leggi anche: Zamparini (integrale): “Una volta Palermo era un salotto. Se vado in B, ci rimetto. Futuro società e tifosi…”

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. antocott - 1 anno fa

    se non ricordo male il Sig. Rizzoli era anche l’arbitro di Carpi-Palermo… ancora rido amaro al pensiero del rigore assegnato al Carpi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy