Ds Carpi, Romairone: “Vogliamo salvarci, ma non abbiamo ancora fatto nulla”

Ds Carpi, Romairone: “Vogliamo salvarci, ma non abbiamo ancora fatto nulla”

Le dichiarazioni del ds degli emiliani.

2 commenti

“Lavoriamo a testa bassa, sapendo che soltanto in questo modo è possibile realizzare qualcosa di importante. Restiamo però consci di non aver fatto ancora niente”.

Con queste parole Giancarlo Romairone, ds del Carpi, sottolinea quanto lavoro ci sia dietro la rinascita della compagine guidata da Fabrizio Castori. Nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni di Tuttomercatoweb, l’ex dirigente della Pro Vercelli rivela gli scenari che hanno portato la rediviva squadra emiliana a giocarsi la salvezza: “Da metà novembre abbiamo iniziato un percorso atto a riequilibrare il sistema Carpi e a ritrovare la nostra identità. Ora però manca la tappa più importante. Lavoriamo per compiere un’impresa. Su imput della società, la quale voleva cambiare passo, abbiamo iniziato un percorso fatto di duro lavoro e sacrificio. Sogliano? Del passato non voglio parlare – taglia corto il dirigente -. Quella biancorossa è una realtà semplice, che batte una strada costruita negli anni. Cosa farò in caso di salvezza? Nulla di particolare, ci penserò a bocce ferme”.

Serie A: la classifica aggiornata alla 30esima, Palermo agganciato dal Carpi

 

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Carmelo Galbato - 10 mesi fa

    E si salveranno perché al contrario della mia squadra il (palermo) giocano con grinta e voglia di fare risultato anche se sono più scarsi ed è una squadra che il punto lo porta sempre a continuità

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Carmelo Ventura - 10 mesi fa

    E vi salverete…..avi u campu i malvagnu ma vi salverete….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy