Carpi, Suagher: “Eravamo davvero vicini al miracolo”

Carpi, Suagher: “Eravamo davvero vicini al miracolo”

Le dichiarazioni del centrale biancorosso, pubblicate tramite un post sul proprio profilo Instagram.

2 commenti

“Non so da dove dove partire, il giorno dopo fa ancora più male. Brucia, perché siamo andati veramente vicini al miracolo ma purtroppo tutto quello che abbiamo fatto non è stato abbastanza. Con questo ci tenevo a ringraziarvi tutti per questi splendidi 6 mesi passati al vostro fianco, dove ho dato tutto quello che potevo dare. Da parte mia non ci sono rimpianti ma solo tanta amarezza e dispiacere per la retrocessione. Tuttavia, a mio avviso ne usciamo a testa alta, anzi altissima. Sono orgoglioso di aver indossato la maglia del Carpi e di essere un immortAle. Volevo ringraziare tutti per essermi stati vicino sempre, anche dopo l infortunio dell’anno scorso, dal primo all’ultimo. Volevo ringraziare anche i miei compagni, che mi hanno sempre fatto sentire uno di loro. Sono orgoglioso di aver giocato con loro e per voi, grazie di cuore a tutti”.

Così Emanuele Suagher, difensore del Carpi – ma di proprietà dell’Atalanta -, commenta la retrocessione della compagine biancorossa. Tramite un post pubblicato sul proprio profilo Instagram, l’ex difensore del Crotone ha voluto dunque ringraziare compagni e tifosi per i 18 mesi vissuti in terra emiliana, intervallati dal primo semestre della stagione 2015/2016, passati tra le file della Dea.

C360_2016-05-16-13-58-03-385

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Toni Uroni - 1 anno fa

    Hai detto bene eravate vicini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Salvatore Siciliano - 1 anno fa

    GODURIA DOPPIA….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy