Carpi, Castori: “Non dobbiamo perdere l’autostima. Potevamo benissimo pareggiare”

Carpi, Castori: “Non dobbiamo perdere l’autostima. Potevamo benissimo pareggiare”

Le dichiarazioni dell’allenatore del Carpi, al margine della sconfitta contro la Roma.

Commenta per primo!

Contro la Roma è arrivata la terza sconfitta consecutiva per il Carpi. Il club emiliano, e in primis il proprio allenatore, sperano ancora nell’obiettivo salvezza e al termine del match perso contro la squadra giallorossa il tecnico Fabrizio Castori ha parlato della prestazione disputata dai proprio giocatori: “Credevamo nel pareggio dopo aver recuperato quell’eurogol di Digne. Bisogna riconoscere che abbiamo affrontato una squadra che non è inferiore a Napoli o Juventus – ha ammesso Castori -. A sei minuti dalla fine con maggiore attenzione si poteva portare a casa almeno il pareggio, speravo fossero più stanchi ma a queste squadre piene di campioni non puoi concedere proprio nulla. Ora non dobbiamo perdere l’autostima perché la gara è stata ben interpretata dai ragazzi. Il rigore dato e poi non dato pesa? Non parlo di questi episodi, mi attengo alla decisione presa nell’ultima riunione avuta tra allenatori e arbitri“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy