Mercato Juventus: blitz di Paratici in Germania, la strategia per Gundogan

Mercato Juventus: blitz di Paratici in Germania, la strategia per Gundogan

I bianconeri lavorano al grande colpo dell’estate. Paratici in Germania, ecco la strategia per arrivare al centrocampista.

Commenta per primo!

La Juventus festeggia il primato ritrovato concentrandosi ancora sul mercato. L’obiettivo per la prossima estate è già stato definito da tempo, si tratta di Ilkay Gundogan, talentuoso centrocampista del Borussia Dortmund. La data dell’addio del giocatore al club tedesco è ormai decisa: la Bild ieri ha scritto che a fine stagione andranno in scena i saluti e i bianconeri non vogliono rischiare di essere superati dalle altre big europee interessate.

RAPPORTI DA INTRECCIARE – Per la Juventus adesso diventa fondamentale instaurare il giusto feeling, non solo col giocatore, ma anche con la sua famiglia e in particolare col padre Irfan, che ha un peso rilevante nelle scelte di vita di Gundogan. Come accaduto con Dybala e Morata, la Juventus vuole fare innamorare il centrocampista e il suo entourage della causa bianconera, in modo da poter fronteggiare offerte potenzialmente più ricche che perverranno da altri club europei. Secondo calciomercato.com per Gundogan sarebbe pronto un quadriennale da 4 milioni a stagione, le stesse cifre percepite dagli altri top player bianconeri. Paratici dovrebbe essere in Germania nei prossimi giorni per perfezionare l’approccio al giocatore e ottenere il sì definivo.

LA CORTE AL BORUSSIA – Per portare Gundogan a Torino serve soprattutto l’ok del suo club, che come spesso capita coi club tedeschi con tutta probabilità non concederà facilmente sconti ai bianconeri. L’obiettivo di Marotta è Paratici sarebbe quello di evitare a tutti i costi un’asta che farebbe lievitare la valutazione del nazionale tedesco. Nei piani juventini la volontà del giocatore finirebbe per essere determinante: se Gundogan dovesse comunicare al suo club di non desiderare altro che la Juventus le offerte degli altri club diventerebbero irricevibili. La dirigenza juventina ha in mente un’offerta di circa 30 milioni e non vorrebbe discostarsi troppo da quella cifra, con l’aiuto del giocatore può essere un obiettivo realistico.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy