Mercato: intrigo attaccanti. El Shaarawy-Genoa e Immobile-Samp, ecco tutte le trattative in corso

Mercato: intrigo attaccanti. El Shaarawy-Genoa e Immobile-Samp, ecco tutte le trattative in corso

Gli attaccanti azzurri nel mirino delle genovesi.

7 commenti

Ancora pochi giorni e la sessione invernale di calciomercato prenderà ufficialmente il via. Tanti movimenti in entrata e altrettanti in uscita. I club di Serie A pensano a rinforzarsi, Genoa e Sampdoria – in particolare – pensano a cambiare pelle, soprattutto in attacco: Stephan El Shaarawy e Ciro Immobile, rispettivamente, i nomi caldi. Entrambe le punte, che non hanno trovato fortuna all’estero, hanno un obiettivo preciso: tornare in Italia e conquistare un posto al prossimo Europeo.

Il ritorno – Enrico Preziosi, da sempre grande estimatore dell’ex Milan, per evitare gli spettri della Serie B, vorrebbe puntare sui gol del Faraone. Il feeling tra il giocatore e Gasperini, che lo lanciò 16enne in A – stando a quanto riportato dall’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’ – è uno dei motivi che attira lo stesso El Shaarawy verso il ritorno a Genova; con la benedizione del Milan, che detiene la proprietà del suo cartellino.

Capitolo Immobile – Il centravanti di Torre Azzunziata potrebbe, ancora una volta, cambiare aria. La sua avventura al Siviglia, infatti, potrebbe essere ai titoli di coda. Sì, perché il giocatore non è soddisfatto: appena 255 minuti giocati nella Liga e troppe esclusioni. La Sampdoria ha così acceso i radar, con il presidente Ferrero che sogna un altro colpo alla Cassano. Sullo sfondo, però, anche il Napoli di Aurelio De Laurentiis, che pensa a Immobile come vice Higuain nel caso di partenza di Manolo Gabbiadini.

E Rossi? – Giuseppe Rossi accende il mercato invernale. L’attaccante della Fiorentina, dopo una pioggia di infortuni, ha bisogno di giocare con continuità per conquistare la convocazione ad Euro2016. Il club viola non vorrebbe partecipare all’ingaggio pesante (un milione e mezzo), anzi punterebbe ad ottenere un indennizzo per il prestito o legare la cessione ad un eventuale diritto di riscatto. Dalla Spagna si sarebbero mosse Betis e Malaga, mentre in A il giocatore piace tanto al Bologna.

7 commenti

7 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Saso - 1 anno fa

    Queste si che sono società che tengono ai propri tifosi e che, soprattutto, non vogliono retrocedere. Zamparini prenda esempio… oppure se ne vada, non ne possiamo più. Personalmente mi sono ricreduto su tanti fattori ; se prima avevo un minimo di preoccupazione, adesso sono sicuro e lo confermo : non mi interessa se dopo di lui dovremmo patire la B o la Lega Pro (il che poi è tutto da vedere) , preferisco preservare la mia dignità da tifoso di oltre trent’anni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Saso - 1 anno fa

    Ecco cosa fa una società che non vuole retrocedere… SPENDE… ESCE SOLDI . El sharaawy ed Immobile. E noi? Arteaga, quell’altro greco… siamo diventati lo zimbello della serie A. La gente non vede l’ora di scappare (vedi Rigoni) per scegliere società SERIE e con un progetto VERO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Antonello Provenzano - 1 anno fa

    Personalmente, ormai ho smesso di illudermi che il Palermo sia allo stesso livello di Genoa, Sampdoria o Atalanta: purtroppo, la nostra dimensione è quella di Frosinone, Chievo, Carpi, Cagliari (e forse nemmeno), Entella e Novara; con queste squadre competiamo per gli obiettivi di mercato, perché sono le uniche che possono offrire stipendi inferiori ai nostri e possono pagare i cartellini dei giocatori meno di noi (e nemmeno in tutti i casi)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Marco Patania - 1 anno fa

    La Samp su immobile, il Genoa su El shaarawy ed il Palermo???il Palermo punta tutto sul nuovo messi delle isole Barbados, Truffigno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Danilo Comandè - 1 anno fa

    Palermo zero assoluto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Umberto Cordone - 1 anno fa

    Del Palermo⁉ queste sono due squadre messe male in classifica come noi… loro si rinforzano con gocatori di nome di esperienza e di rendimento costante… noi cediamo titolari e compriamo giovani scommesse
    #ZampariniEsonerati

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Tonino Puma - 1 anno fa

    Del Palermo non c’è niente da dire

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy