Cassano: “Ho rifiutato la Cina, per me il calcio è in Europa. Mio futuro e rapporto con Ferrero…”

Cassano: “Ho rifiutato la Cina, per me il calcio è in Europa. Mio futuro e rapporto con Ferrero…”

Le parole del fantasista classe ’82: nelle scorse settimane ha rifiutato nuovamente un’offerta di Zamparini.

Commenta per primo!

Antonio Cassano è tornato a parlare dopo la rescissione dalla Sampdoria. Il fantasista barese l´ha fatto a Tiki Taka.

“Io voglio ancora giocare, voglio divertirmi perché io vivo per il calcio, dopo che per la mia famiglia. Se arriverà un´opportunità che mi stuzzica la accoglierei con entusiasmo. Dalla Cina è arrivata una chiamata, ma per me il calcio è in Europa – ha detto -. Per me il bello del calcio è la competizione, il confronto con i più forti, non i soldi. Non sono uno di quelli che va in Cina dichiarando di sposare un progetto, quando in realtà l´unica cosa che sposa è il grano”. Sul rapporto con Ferrero. “Con Ferrero mi sono lasciato in serenità, senza polemiche. Hanno deciso che volevano puntare su altri giocatori e quindi ora mi alleno con la Primavera”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy