CALCIOMERCATO PALERMO PORTIERI-ABEL, QUESTIONI SPINOSE

CALCIOMERCATO PALERMO PORTIERI-ABEL, QUESTIONI SPINOSE

di Alessandro Rubino Dopo aver ufficializzato l’arrivo del centrocampista Francesco Bolzoni, proveniente dal Siena, il Palermo si prende una pausa sul fronte acquisti per dedicarsi alle cessioni..

Commenta per primo!

di Alessandro Rubino Dopo aver ufficializzato l’arrivo del centrocampista Francesco Bolzoni, proveniente dal Siena, il Palermo si prende una pausa sul fronte acquisti per dedicarsi alle cessioni. “Noi il mercato in entrata lo abbiamo chiuso, il mercato in uscita lo dobbiamo vedere. Per esempio abbiamo quattro portieri e due di questi andranno via perché non posso tenerli tutti. Non posso fare percentuali su Hernandez, al momento resta al 100%”, ha detto il presidente Maurizio Zamparini intercettato in occasione del sorteggio del calendario del campionato di Serie B che si è tenuto proprio a Palermo. E il patron rosanero ha toccato i tasti dolenti del mercato del club di Viale del Fante: la questione portiere, con uno solo tra Sorrentino, Viviano ed Ujkani – ma ci sarebbe anche il giovane Fulignati – destinato a giocare e almeno uno (se non due, a detta di Zamparini) che farà le valigie, e poi la spinosa situazione legata al futuro di Hernandez. L’attaccante blocca di fatto il mercato del reparto avanzato, con le alternative Calaiò, Ardemagni e Cacia che aspettano e in alcuni casi cominciano a dare segnali di insofferenza per la lunga attesa. Per la Joya si registra l’interesse di Roma e Torino. Larrivo di Bolzoni consente alla dirigenza di dare il definitivo via libera alla partenza di Arevalo Rios (Chicago Fire o Messico) e di Vazquez. Il Mudo non ha convinto, laddio sembra più che probabile. In dubbio Bacinovic, che piace al Modena. Ci sono ancora da piazzare pure i difensori Aronica e Mantovani, mentre ha deciso di non rientrare il ribelle Garcia. Chi ha già lasciato è Viola, passato alla Ternana in comproprietà, come pure Nelson e Mehmeti: prestiti in Spagna e Portogallo per loro. E oggi le strade del Palermo e di Sperduti si divideranno con la risoluzione del contratto. Col mercato già a buon punto e quasi terminato per quanto riguarda i ruoli chiave e l’undici titolare, mister Gattuso può lavorare serenamente negli ultimi giorni di ritiro in Austria. La squadra tornerà in sede la prossima settimana, pronta per esordire ufficialmente in Coppa Italia domenica 11. E poi dal 24 si farà sul serio col campionato, il cui calendario prevede il debutto a Modena e la successiva ‘prima’ interna contro l’Empoli il 31 agosto. Il derby si disputerà al 13mo turno, il 9 novembre a Palermo e il 12 aprile 2014 a Trapani. Ultimo match in casa contro il Crotone, il 31 maggio 2014. (ARU)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy