CALCIOMERCATO PALERMO ARDEMAGNI-STEVANOVIC, CI SIAMO

CALCIOMERCATO PALERMO ARDEMAGNI-STEVANOVIC, CI SIAMO

di Alessandro Rubino Gli ultimi dettagli da limare, sulla formula con la quale il Palermo lo preleverà dallAtalanta, poi il bomber Matteo Ardemagni sarà un giocatore rosanero..

Commenta per primo!

di Alessandro Rubino Gli ultimi dettagli da limare, sulla formula con la quale il Palermo lo preleverà dallAtalanta, poi il bomber Matteo Ardemagni sarà un giocatore rosanero. Lincontro tra i club è stato anticipato a ieri sera ed è servito per impostare soprattutto laffare riguardante Giulio Migilaccio, che sta per tornare alla corte di Colantuono. Per quanto riguarda lex Modena, invece, le parti si dovranno riaggiornare e chiuderanno – ormai restano ben pochi dubbi – una trattativa che dura ormai da oltre un mese. Per la gioia del giocatore, che ha iniziato gli allenamenti con lAtalanta da separato in casa, ma anche per la gioia di mister Gattuso, che centrerà lobiettivo primario di questa sessione di calciomercato. Lo abbiamo scritto più volte, anticipando spesso e volentieri i retroscena della trattativa: molte volte gli incontri tra i club sono stati rinviati, pur essendo effettivamente programmati. Il mercato detta le regole e cambia quotidianamente le agende dei dirigenti, per questo altri affari per ora hanno avuto la priorità; inoltre, il Palermo deve fare i conti con la grana Hernandez… luruguaiano adesso va piazzato altrove, come da richiesta esplicita del suo entourage. Zamparini nega i contatti con il Napoli di De Laurentiis e in effetti la punta sudamericana potrebbe presto sbarcare a Roma dal suo scopritore Walter Sabatini, ex direttore sportivo del Palermo. Magari insieme a Sorrentino, ora sempre più giallorosso. La pista partenopea per Hernandez resta viva, ma la sensazione è che dopo larrivo dello spagnolo Callejon i campani possano voler chiudere per una punta di maggior peso a livello internazionale. Il discorso resta aperto, tante le possibili soluzioni del rebus che ha comunque una sola soluzione: fine della storia a Palermo per il ragazzo, che non vuole giocare in Serie B per non perdere la Nazionale. Chi invece cercherà il rilancio in maglia rosanero proprio per convincere il proprio ct (Mihajlovic) è Alen Stevanovic del Torino: il serbo è atteso in giornata a Palermo per le visite mediche e la firma, lintesa coi granata è stata raggiunta sulla base di un prestito con diritto di riscatto della metà. Non ci sono grosse novità su altri fronti, perché per Terzi e gli altri giocatori del Siena accostati al Palermo si attende di conoscere il destino del club toscano: in ballo eventuali indennizzi o, in caso di mancata iscrizione al campionato dei bianconeri, possibili affari a parametro zero. Ufficiali in uscita Di Chiara e Maltese al Latina, con formule che permettono al Palermo di continuare ancora a controllarli in qualche modo; presentato ieri Troianiello, tocca oggi a Lafferty (il primo acquisto che è servito anche a sbloccare larrivo di Gattuso sulla panchina rosanero, nonostante le smentite delle parti chiamate in causa). Oggi, comunque, è il giorno di Stevanovic e Ardemagni… lAustria (sede del ritiro) li attende, il nuovo Palermo pure.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy