VIDEO Cagliari, Rastelli e Dessena in coro: “Vittoria fondamentale per la salvezza, Palermo squadra tosta”

VIDEO Cagliari, Rastelli e Dessena in coro: “Vittoria fondamentale per la salvezza, Palermo squadra tosta”

Le parole del tecnico del Cagliari Massimo Rastelli e del capitano dei sardi Daniele Dessena.

Commenta per primo!

Una vittoria importante in ottica salvezza, tre punti che fanno allontanare il Cagliari dalla zona calda della classifica.

A decidere il match del Sant’Elia tra i sardi ed il Palermo ci ha pensato la doppietta del capitano Daniele Dessena, ritornato al gol dopo il brutto infortunio subito la scorsa stagione in serie B. Tanto entusiasmo in casa “Casteddu”, determinazione nel raggiungere la quota salvezza il prima possibile, come sottolineato dal tecnico Massimo Rastelli ai microfoni del sito ufficiale rossoblu: “Penso che dal punto di vista stilistico e dello spettacolo non sia stato un buon primo tempo, per l’allenatore invece è stato perfetto perché abbiamo fatto la partita e non abbiamo concesso nemmeno una ripartenza al Palermo. Siamo stati pazienti e consapevoli dell’importanza del match che non andava perso. Nel secondo tempo abbiamo gestito bene e capitalizzato le occasioni che abbiamo avuto, peccato per il gol subito ma è una vittoria che non fa una piega contro un Palermo determinato e tosto che ha fatto la sua ottima gara. Viviamo in un gruppo positivo, dove l’uno spinge l’altro. La retrocessione di 2 anni fa è stata pesante ed i superstiti di due ani fa sanno cosa hanno passato e quanto è stata sofferta la vittoria del campionato di B. Tutti siamo determinati nel raggiungere la quota 40 il prima possibile ed oggi era fondamentale vincere“.

Cagliari-Palermo: voti ufficiali fantacalcio. Nestorovski uomo da trasferta, Hiljemark tiene dritti i rosa. De Zerbi…

A suonare la carica ci ha pensato anche il capitano Daniele Dessena, ritornato titolare contro il Palermo dopo il brutto infortunio accorso nel match di B tra Cagliari e Brescia il 28 novembre scorso. Dall’incubo al sogno di ritornare in campo e a segnare in maglia rossoblu, realizzato ieri sera contro i rosa: “Credo fortemente nel lavoro, l’affetto di tifosi, amici, famiglia e di mio figlio ha reso sì che tutto ciò si avverasse ed è stato fantastico. E’ stato un percorso lunghissimo con un lieto fine. Obiettivo del Cagliari è la salvezza, ciò non toglie che bisogna sempre migliorarsi però per avere miglioramenti bisogna prima centrare l’obiettivo e non perderlo mai di vista. Vincere contro l’Inter ha scombussolato la mentalità, oggi siamo stati squadra e siamo stati perfetti e compatti. Dei soldati disposti a tutto per il nostro compagno: questa è Cagliari“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy