Genoa-Cagliari, Maran: “Finale di campionato paradossale ma avvincente”

Genoa-Cagliari, Maran: “Finale di campionato paradossale ma avvincente”

Il tecnico dei rossoblù ha parlato alla vigilia della sfida contro i Grifoni

Tutto pronto per la sfida dello stadio Luigi Ferraris.

In occasione della trentasettesima giornata di Serie A il Genoa ospiterà il Cagliari davanti agli occhi dei propri tifosi: i due club si affronteranno alla ricerca di tre punti fondamentali per assicurarsi la permanenza in massima serie e allontanare definitivamente la zona retrocessione. Nonostante l’ottima stagione e il dodicesimo posto in classifica (a quota 40 punti), i rossoblù non sono infatti ancora al sicuro e dopo la vittoria contro il Frosinone hanno subito tre sconfitte consecutive contro RomaNapoliLazio. Situazione molto più complicata per i Grifoni, scivolati al quartultimo posto in classifica a solo un punto di distanza dall’Empoli, che sarà impegnato nella complicatissima gara contro il Torino: per gli uomini di Cesare Prandelli vincere sarà fondamentale per evitare una retrocessione in Serie B storica oltre che inaspettata.

Alla vigilia del match il tecnico dei sardi, Rolando Maran, è intervenuto in conferenza stampa, rilasciando le seguenti dichiarazioni: “È un finale di campionato paradossale e avvincente allo stesso tempo. Molte posizioni sono ancora in ballo, nell’arco di due partite possono cambiare tante cose. Nessuno ha mollato, regna l’equilibrio e tutte dispongono di una caratura tecnica notevole”.

Sulle condizioni di Artur Ionita: “Per noi è un giocatore importante, in un reparto dove abbiamo già perso Faragò. È stata un po’ una costante nel nostro campionato: quando avevamo trovato equilibri ed alchimia, è capitato qualche episodio sfortunato che ci ha costretti a ricominciare da capo. Credo comunque che tutti siano in grado di dare un bel contributo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy