Cagliari, omaggio ad Astori nel giorno del suo compleanno: “A te caro Davide, il nostro pensiero…”

Cagliari, omaggio ad Astori nel giorno del suo compleanno: “A te caro Davide, il nostro pensiero…”

Il Cagliari, attraverso il proprio profilo Twitter, ricorda il capitano della Fiorentina con semplici ma toccanti parole

Il Cagliari ricorda Davide Astori.

A portarsi via il capitano della Fiorentina, trovato senza vita la mattina del 4 marzo scorso in una camera dell’hotel Là di Moret di Udine, sembra sia stata una tachiaritmia, nonché l’accelerazione improvvisa dei battiti: un destino ingiusto ed una sofferenza inspiegabile, che oggi, nel giorno in cui Davide avrebbe festeggiato i suoi 32 anni, riapre una ferita che non si è mai, realmente, chiusa.

 

Alcune settimane fa, la procura di Firenze, che continua ad indagare sull’accaduto, ha emesso due avvisi di garanzia nell’ambito dell’inchiesta, nei riguardi di due medici che risultano indagati per il reato di omicidio colposo. Secondo quanto appreso, si tratterebbe di due professionisti che lavorano in strutture pubbliche, incaricate di certificare l’idoneità sportiva, una con sede a Firenze e l’altra con sede a Cagliari. L’ipotesi è che dagli accertamenti clinici fatti al calciatore, deceduto alla vigilia della partita tra Udinese e Fiorentina, non siano stati evidenziati quei problemi cardiaci, che si sono poi rivelati deleteri.

Le indagini, dunque, continuano. Ma nel frattempo, il calcio italiano non vuole dimenticarsi dell’uomo, del compagno, del papà e del calciatore fantastico che era Davide Astori, che in carriera ha vestito anche la maglia rossoblù dal 2008 al 2014, e quella della Roma nella stagione 2014-2015.

Il vuoto lasciato dal difensore della Fiorentina e della Nazionale italiana è incolmabile, proprio per questo, nel giorno del suo compleanno, il Cagliari Calcio, attraverso il proprio profilo Twitter, ha voluto ricordare e omaggiare con semplici ma toccanti parole il suo ex giocatore: “A te, caro Davide, il nostro pensiero. 7 gennaio 1987”.

Di seguito, il post in questione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy