Cagliari, Maran: “Il lavoro svolto ha dato segnali positivi. Milan? Dobbiamo fare attenzione…”

Cagliari, Maran: “Il lavoro svolto ha dato segnali positivi. Milan? Dobbiamo fare attenzione…”

Le parole di Rolando Maran, allenatore del Cagliari, in vista della sfida di campionato contro il Milan

Dopo la sosta riprende la Serie A. Il Cagliari si prepara ad ospitare domani sera alle 20.30 il Milan alla Sardegna Arena, match valevole per la quarta giornata della massima serie italiana.

Inizio niente male per i rossoblù, con la conquista di 4 punti in tre partite giocate. Ma adesso la compagine sarda dovrà affrontare un’avversario molto ostico, i rossoneri di Gennaro Gattuso, reduci da una vittoria e una sconfitta, ma con una gara da recuperare. Il tecnico del Cagliari, Rolando Maran, ha analizzato l’imminente gara contro il Milan durante la consueta conferenza stampa, svolta nel Centro Sportivo di Assemini. Il coach ex Chievo Verona ha parlato, inoltre, della situazione dei suoi giocatori, commentando la condizione della squadra al ritorno dalla sosta per le Nazionali: “Siamo in un momento positivo, chiaro che quando si torna dalla Nazionale ci sono sempre delle incognite. Il lavoro svolto in settimana ha sicuramente dato dei segnali positivi. I Nazionali? Tutti sono tornati senza portare scorie da queste trasferte. Klavan? E’ a disposizione. La sosta? Bisogna dimostrare che la pausa non ha cambiato il nostro buon momento. Abbiamo lavorato con l’entusiasmo giusto, questo è senz’altro positivo. Joao Pedro? Si è sempre allenato, a lui manca solo la gara. Come successo per Srna qualche settimana fa. Il brasiliano è un giocatore con grandi qualità con caratteristiche diverse dagli altri. E’ sicuramente un’arma in più. Lui ha grande voglia di scendere in campo, dopo un periodo del genere credo sia più che normale. Ci darà una grande mano. Può partire dall’inizio al pari degli altri. Barella? E’ un grande professionista. Avrà sfruttato questa convocazione per imparare da chi è più esperto. Dovremo essere bravi a sacrificarci in determinati momenti, dobbiamo anche avere tanto personalità. Utilizzare il 4-4-2? Sono situazioni in campo che in campo possono capitare. Farias e Sau? Non vedo due punte in crisi, anzi stanno creando tante occasioni. Quelle che mi stanno danno gli attaccanti mi soddisfa molto.Prima del match abbiamo ancora due allenamenti tra stasera e domattina in cui prenderò le ultime decisioni per la formazione.

Maran infine si è espresso in merito alla formazione rossonera: “Milan? E’ una squadra che sta bene e che sappiamo che può crearci problemi se non viene affrontato nel modo giusto. Giocare con loro deve essere ancora più stimolante per giocare al meglio questa gara. Domani bisognerà fare attenzioni al Milan, creano superiorità numerica, poi hanno un grande finalizzatore. In questo momento affrontiamo squadre che vivono momenti buoni. Sono molto curioso di vedere come la squadra giocherà domani. Higuain ancora a secco? Non diciamo nulla – ride.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy