Cagliari, Bruno Alves: “Mi manda CR7. Metto esperienza e motivazioni a disposizione della squadra”

Cagliari, Bruno Alves: “Mi manda CR7. Metto esperienza e motivazioni a disposizione della squadra”

Le dichiarazioni del difensore rossoblu, Bruno Alves.

Commenta per primo!

Bruno Alves è il quarto campione d’Europa a vestire la maglia rossoblu del Cagliari. Dopo Riva, Albertosi e Katergiannakis, tocca a lui esaltare il club sardo. Conosciuto nello spogliatoio come ‘The King‘ – un soprannome scelto dal compagno di squadra Pisacane – Bruno Alves dopo soli pochi mesi è diventato perno della formazione allenata da Rastelli.

Sono felice che i compagni seguano i miei consigli, ma sono uno come gli altri. Io capitano? No, il mio capitano è Storari. Cagliari ha molti leader, diamo tutti il massimo, io metto esperienza e motivazioni – ha dichiarato il portoghese ai microfoni de ‘La Gazzetta dello Sport’ -. E’ stato Cristiano Ronaldo a dirmi che Cagliari era la scelta giusta e la Sardegna il posto ideale per viverci. Sì, mi ha spinto a dire sì alla società. E mi ha ricordato quanto siano importanti in Italia i difensori di personalità. Poi, nell’incontro di Londra di giugno, mi hanno colpito il progetto del presidente Giulini e le parole forti del tecnico Rastelli. Con Ronaldo siamo molto amici, giochiamo assieme fin dall’Under 21. Cristiano ti sprona, ha carattere e grinta, è molto facile giocare con compagni così forti“.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy