Bologna, ufficiale: Riccardo Bigon è il nuovo direttore sportivo. Il comunicato

Bologna, ufficiale: Riccardo Bigon è il nuovo direttore sportivo. Il comunicato

La società felsinea ufficializza l’arrivo del ds ex Napoli ed Hellas Verona.

Commenta per primo!

Sarà Riccardo Bigon – ex dirigente di Napoli ed Hellas Verona – il successore di Pantaleo Corvino a Bologna.

A darne notizia è stata la stessa società emiliana, tramite un comunicato apparso sul proprio sito ufficiale. Di seguito la nota diramata dal club felsineo:

“Il Bologna Fc 1909 comunica che a partire dall’1 luglio 2016 il nuovo Direttore Sportivo sarà Riccardo Bigon. La presentazione avrà luogo mercoledì 8 giugno alle 11 presso la sala stampa dello stadio Dall’Ara.

Nato a Padova il 26 giugno 1971, dopo una vita da calciatore spesa interamente in Veneto fra dilettanti e Serie C2, dal giugno 2004 Bigon intraprende la carriera dirigenziale a Reggio Calabria, prima da team manager poi come Direttore Sportivo della Reggina del Presidente Foti. Dopo cinque stagioni di Serie A in amaranto, nell’ottobre del 2009 compie il salto in un grande club ripercorrendo le orme di papà Alberto e approdando così al Napoli di De Laurentiis insieme a Walter Mazzarri, con cui ha già lavorato proficuamente negli anni di Reggio: è subito positivo il primo impatto di Bigon DS con la nuova realtà, con la stagione che si conclude con la qualificazione in Europa League e il miglior piazzamento degli azzurri in classifica da 25 anni a quella parte. Il tandem con Mazzarri entusiasma la piazza partenopea, l’acquisto di Cavani sposta gli equilibri e la stagione 2010-11 è una vera cavalcata trionfale fino alla Champions League, col 3° posto conclusivo e ben 21 vittorie complessive. Dai tempi di Maradona non si vedeva un Napoli così, peraltro confermatosi anche negli anni successivi, in cui gli azzurri frequentano sempre l’Europa, raggiungono addirittura la seconda piazza nel 2012-13 alle spalle della Juventus che vince il titolo e in generale specie al San Paolo mantengono standard elevatissimi di prestazioni e risultati. Due Coppe Italia e una Supercoppa Italiana messe in bacheca, le acquisizioni roboanti di assi come Callejon ed Higuain, prima del passaggio al Verona di Setti, dopo quasi 6 anni di A ad altissimi livelli col Napoli. Superata la sfortunata stagione gialloblù terminata con la retrocessione dell’Hellas in B, è pronto a iniziare la nuova avventura in rossoblù“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy