Squadra bresciana diventa partner dell’Atalanta: bomba carta nella sede del club

Squadra bresciana diventa partner dell’Atalanta: bomba carta nella sede del club

La struttura era vuota, l’ordigno ha divelto finestra e porta e devastato parecchi oggetti. Nella sede al momento dell’esplosione non c’era nessuno.

Commenta per primo!

Dopo la polemica i fatti. Il gemellaggio del Gussago, squadra bresciana, con l’Atalanta, non è piaciuto a qualche tifoso. E il risultato lo si è visto ieri sera verso le 22 quando alla sede del Gussago Calcio è esplosa una bomba carta vicino alla finestra. “La struttura era vuota – scrive Corriere.it -, l’ordigno ha divelto finestra e porta e devastato parecchi oggetti. Nella sede al momento dell’esplosione non c’era nessuno. Indagano i carabinieri della zona. A chiarire il motivo una scritta sul muro «Odio Bg». Le prime impressioni degli investigatori è che si tratti di qualche «cane sciolto», non tifosi legati ai gruppi organizzati, anche perche’ il direttivo della curva nord aveva chiesto un incontro per mercoledì. Al vaglio degli investigatori i filmati dei circuiti di sorveglianza della zona”.

http://video.corriere.it/bomba-carta-sede-gussago-calcio-vendetta-tifosi/b38ef822-b9de-11e5-b643-f344dc24c117

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy