Atalanta, Sartori: “Non mi aspettavo ko di Cagliari. Rimpiango Borriello? Ne riparliamo a fine campionato”

Il direttore dell’area tecnica dell’Atalanta: “Per adesso i fatti sembra che ci diano torto, Borriello ha già fatto 4 gol. Ma, ripeto, le valutazioni le faremo a fine maggio. Come per la classifica”.

Commenta per primo!

“Cos’è successo a Cagliari? Ce lo stiamo chiedendo anche noi. È stata una brutta sconfitta, tre gol dal Cagliari non me li aspettavo“.

Queste le dichiarazioni rilasciate dal direttore dell’area tecnica dell’Atalanta, Giovanni Sartori a ‘L’Eco di Bergamo‘, alla vigilia della partita contro il Palermo. “È nella nostra fascia. Tendo a pensare che si sia trattato di una giornata storta. Succede a tutti, è sempre successo anche a noi. L’importante è uscirne, il Palermo è un’occasione anche per cambiare la classifica. Sarà decisivo dimostrare di aver imparato la lezione – ha aggiunto Sartori -. Mercato? Di certo non ci siamo indeboliti. Borriello? Abbiamo scelto di puntare su Paloschi: vi chiedo di dare i giudizi a fine stagione, non oggi. Tutti rimpiangono Borriello? Non potevamo tenere tre centravanti per un posto, arrivato Paloschi e con Pinilla a contratto non c’era posto per una terza prima punta. Per adesso i fatti sembra che ci diano torto, Borriello ha già fatto 4 gol. Ma, ripeto, le valutazioni le faremo a fine maggio. Come per la classifica“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy