Atalanta, Reja: “Col Palermo è scontro diretto, sarà una finale”

Atalanta, Reja: “Col Palermo è scontro diretto, sarà una finale”

Il tecnico goriziano ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match del Barbera.

1 Commento
Chi si aspettava un’Atalanta dimessa e senza grandi motivazioni al Barbera potrebbe rimanere deluso dalle parole di Edy Reja in conferenza stampa.
Il tecnico degli orobici, almeno a parole, ha parlato del match col Palermo come di una partita di importanza capitale nella stagione atalantina. “Domani sarà uno scontro diretto, troviamo una squadra che vuole vincere a tutti i costi e noi possiamo chiudere ogni discorso – ha spiegato Reja che da giocatore passò ben 5 stagioni a Palermo -. Ci aspettano due finali, prima però pensiamo al Palermo, poi avremo il Chievo: con la Roma abbiamo speso molto, non so ancora in che condizioni sono tutti i giocatori che hanno giocato domenica; di una cosa sono convinto, chi andrà in campo dovrà essere pronto per fare i novanta minuti. L’importante è fare la partita giusta, conteranno la testa e le motivazioni per fare risultato e dare seguito alla partita con la Roma. Per la salvezza fino a 37 sono tutte dentro, a 40 c’è la salvezza, poi bisognerà vedere gli scontri diretti”.

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabryrosanero - 9 mesi fa

    Ma zittuti ca si salvo….regalanni i tri punta

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy