Suarez, il morso del Pistolero: “Cavani-Neymar? Non ho fatto da paciere. O Ney non andrà al Real, ama troppo il Barça…”

Suarez, il morso del Pistolero: “Cavani-Neymar? Non ho fatto da paciere. O Ney non andrà al Real, ama troppo il Barça…”

Le dichiarazioni dell’attaccante del Barcellona: “Neymar via? Nessun rimprovero, anzi ammiro tutto ciò che ha dato al club…”

Commenta per primo!

Parola a Luis Suarez.

Lo scorso 17 settembre, in occasione della sfida fra il Paris Saint-Germain ed il Lione, Edinson Cavani e Neymar hanno litigato in campo a causa di un calcio di rigore. Una disputa, quella fra le due stelle di Parigi, che ha sollevato un notevole polverone mediatico. Il successivo tentativo di mediazione da parte dei vertici del club francese sembra essere andato a buon fine. E dagli abbracci a favore di camera scambiati fra i due nel corso dei match successivi sembra esser tornato il sereno. Tant’è che, nel match contro il Troyes poi terminato 2-0 in favore dei parigini, sul dischetto si è presentato l’uruguaiano. L’ex attaccante del Napoli, dopo esser stato atterrato in area, ha chiesto al compagno di squadra di cedergli il penalty. Naymar ha accettato, Cavani ha calciato ed il tiro è stato intercettato e parata dal portiere.

Intervistato ai microfoni di ‘Marca’, il centravanti del Barcellona ha detto la sua sulla disputa fra i due campioni del Paris Saint-Germain. “Se è vero che ho mediato in qualche modo nella discussione fra i due? No, assolutamente. Ero totalmente ai margini. Non sono situazioni che posso gestire io. Neymar è un giocatore diverso, un giocatore speciale che si aspettava molte cose. Altri calciatori che contribuiscono molto alla causa sono venuti qui come Deulofeu e Paulinho, che ha zittito molte malelingue e sta giocando ad un livello molto alto da quando è arrivato – ha dichiarato Suarez -. È uno dei capitani del Brasile. Dembélé ha avuto la sfortuna di infortunarsi all’inizio, ma quando starà bene vedrete come sorprenderà tutti. Ora si parla tanto di giocatori che possono arrivare e di altri che possono andare via… Se quella in Russia sarà la Coppa del Mondo di Messi, Neymar o Suarez? Ci sono molte Nazionali ad alto livello che possono vincere. Ci sono squadre che hanno il giusto mix di giovani e di giocatori di esperienza. Sarà una grande Coppa del Mondo che verrà ricordata”.

NEYMAR AL REAL? – “Cosa sta succedendo al Real Madrid? Tutte le squadre attraversano periodi così in cui non giocano bene o non ottengono i risultati. Nel calcio è normale. Se vedo Neymar vestire in futuro la maglia del Real Madrid? No, per niente. Onestamente, non lo vedo. So come sta Neymar e l’affetto che ha avuto per Barcellona e per i suoi compagni di squadra. Al momento, non credo possa giocare nel Real Madrid. Penso che abbia fatto bene a lasciare Barcellona? Neymar è un ragazzo maturo ed era pienamente consapevole della decisione che ha preso. Sicuramente lo ha fatto con molto dolore perché era felice qui. Ma dobbiamo tutti accettare che ha voluto provare altre sfide. È stata una decisione comprensibile che ha preso con la sua famiglia. Nessun rimprovero, anzi ammiro tutto ciò che ha dato al club e il rapporto che abbiamo avuto in questi anni”, ha concluso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy