Chelsea, scatto d’ira di Morata e poi le scuse: “Quando fallisco mi arrabbio con me stesso…”

Chelsea, scatto d’ira di Morata e poi le scuse: “Quando fallisco mi arrabbio con me stesso…”

Alvaro Morata, attaccante del Chelsea, non ha preso bene la sostituzione nella partita di ieri contro il Burnley, e si è poi scusato con i suoi tifosi

di Mediagol52

Ieri sera il Chelsea di Antonio Conte ha portato a casa tre punti importanti nella corsa Champions League.

Sul risultato di 0 a 1 per i Blues, Alvaro Morata ha sbagliato una clamorosa occasione da gol per chiudere definitivamente la partita: a tu per tu contro il portiere del Burnley, Nick Pope, l’attaccante spagnolo ha calciato a lato della porta, facendo esplodere l’ironia dei tifosi sul web. Ad esempio, il tweet di Oddschecker, noto sito di pronostici sportivi: “Morata con, sicuramente, uno delle occasioni sprecate peggiori della stagione“.

La squadra di casa è anche riuscita a pareggiare con la rete di Barnes, ma per fortuna alla fine Conte è riuscito a vincere grazie al gol di Moses al 69′. Morata è stato poi sostituito da Eden Hazard, e non ha avuto una buona reazione, visto che è uscito dal campo visibilmente nervoso. L’attaccante si è scusato in seguito con i tifosi, attraverso i suoi profili Instagram e Twitter: “Tre punti importanti per noi. Il miglior modo per essere pronti per la partita di Domenica era vincere oggi. Voglio scusarmi per la reazione che ho avuto quando sono stato mandato in panchina, quando fallisco mi arrabbio molto con me stesso“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy