PSG, Dani Alves: “Neymar? L’ho spronato a diventare un uomo, lo vedo più maturo. Con le critiche si cresce…”

PSG, Dani Alves: “Neymar? L’ho spronato a diventare un uomo, lo vedo più maturo. Con le critiche si cresce…”

Il terzino brasiliano elogia Neymar: “I colpi subiti lo hanno aiutato a maturare, il suo comportamento sta migliorando a vista d’occhio”

Continua ad essere, ancora, molto chiacchierato il trasferimento di Neymar dal Barcellona al PSG.

Al centro delle discussioni, il carattere facilmente infiammabile dell’attaccante brasiliano, sbarcato a Parigi nell’estate del 2017 sulla base di un’operazione passata alla storia per essere stata la più costosa di sempre.

Dani Alves, però, durante la presentazione della nuova maglia del club francese, ha rivelato, ai microfoni del quotidiano spagnolo ‘La Marca’, di aver dato qualche consiglio utile al connazionale, che ultimamente sembra essere maturato e cresciuto sia a livello fisico che caratteriale: “I colpi subiti lo hanno aiutato a maturare, il suo comportamento sta migliorando a vista d’occhio. Io l’ho spronato a smettere di essere un ragazzino e a diventare un uomo. In questo modo le sue decisioni e i tuoi atteggiamenti saranno più prudenti. Se molta gente va dicendo la stessa cosa su di te, allora vuol dire che c’è qualcosa di sbagliato. Dunque è il momento di reinventare sé stessi e di migliorare”.

“Tutti noi esseri umani – ha aggiunto l’ex Barcellona -, viviamo fallimenti, questo fa parte della vita, è normale. Ma credo che le persone intelligenti capiscano e debbano evolversi. Nella vita determinate critiche e situazioni servono a farti maturare sia come professionista che come uomo – ha concluso il terzino brasiliano –“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy

// inizio configurazione per mediagol // fine configurazione per mediagol