Morte Astori, Tatarusanu furioso con la Ligue 1: “Neanche un minuto di silenzio, è una vergogna!”

Morte Astori, Tatarusanu furioso con la Ligue 1: “Neanche un minuto di silenzio, è una vergogna!”

Le parole dell’ex compagno di squadra al termine di Marsiglia-Nantes: “E’ stato il giorno più brutto della mia vita”

“Zero rispetto”. Ciprian Tatarusanu non ci sta.

Il portiere del Nantes, al termine della sfida pareggiata contro il Marsiglia in Ligue 1, ha sbottato ai microfoni della stampa. Il motivo? L’indifferenza mostrata dalla Lega francese alla notizia della prematura scomparsa dell’ex compagno di squadra alla Fiorentina fino alla scorsa stagione, Davide Astori. Di seguito, le sue dichiarazioni.

“Nemmeno un minuto di silenzio per la morte di Astori, è una vergogna! Sarebbe stato il minimo per onorare il mio ex compagno di squadra e amico: è senza dubbio il giorno più brutto della mia vita – ha spiegato furioso –. Uno scandalo, un’enorme mancanza di rispetto. In casi come questi il calcio deve passare in secondo piano, si sa che di partite ne giocheremo tante altre”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy