Real Madrid, Hazard sarà la nuova stella del Bernabeu? La strategia dei blancos per strappare il belga al Chelsea…

Real Madrid, Hazard sarà la nuova stella del Bernabeu? La strategia dei blancos per strappare il belga al Chelsea…

Dopo la cessione eccellente di CR7 e la probabile partenza a fine stagione di molti big, Il Real Madrid si appresta a chiudere un ciclo esaltante costellato dalla conquista di quattro Champions League. I blancos puntano sul talento di Eden Hazard per un nuovo progetto vincente…

Dopo la cessione eccellente di Cristiano Ronaldo alla Juventus e la stagione fin qui molto deludente per quanto concerne il rendimento in Liga, il Real Madrid prepara un mercato estivo in grande stile per rilanciare immagine ed ambizioni agli occhi di tifosi e addetti ai lavori.

Sia anagraficamente che sul piano motivazionale, in casa blancos si apprestano a vivere la fine di un ciclo costellato di gioie e successi in serie, esaltato dall’impressionante score di quattro Champions League conquistate negli ultimi cinque anni. Sono molti i big che potrebbero salutare il prestigioso club di Florentino Perez, da Marcelo a Bale passando per Luca Modric, con il fuoriclasse croato sempre sospeso tra la corte serrata dell’Inter e la proposta di rinnovo del contratto da parte del club spagnolo.

Urge quindi per la dirigenza delle merengues coniare un nuovo progetto all’altezza della storia e della tradizione del club, incentrato sull’acquisto di un top player di riconosciuta caratura mondiale che possa colmare il vuoto lasciato dalla partenza di CR7. Il colpo ad effetto che è da tempo allo studio di Florentino Perez ha un nome ed un cognome ben noti a tutti coloro che amano il calcio: Eden Hazard è notoriamente da tempo il sogno, non troppo proibito, del patron blancos per ricollocarsi in grande stile in prima fila nella griglia virtuale del panorama calcistico mondiale.

Il talento belga sarà con ogni probabilità uno dei principali tasselli del nuovo mosaico blancos e – secondo quanto riportato dall’edizione online del noto quotidiano spagnolo As – il Real Madrid avrebbe già coniato una strategia di mercato ben precisa per strappare il talentuoso trequartista al Chelsea alle migliori condizioni possibili.

Un piano analogo a quello attuato in occasione dell’arrivo di Courtois, portiere amico e connazionale di Hazard, che il Real Madrid prelevò dal Chelsea per 35 milioni di euro più cinque di bonus in virtù della prossima scadenza contrattuale. Forte della volontà dell’estremo difensore di vestire la maglia dei blancos e di concerto con l’entourage del ragazzo, la dirigenza madrilista ottenne il cartellino di Courtois ad una cifra nettamente inferiore all’allora valore di mercato, con il Chelsea che vistosi rifiutare dal ragazzo qualsiasi proposta di rinnovo contrattuale fu costretto a cederlo nell’estate del 2018 pur di non perderlo a parametro zero pochi mesi dopo.

Scenario analogo si potrebbe verificare con il cartellino di Eden Hazard, il suo contratto con i blues scade nel giugno 2020 e il padre del fuoriclasse belga che tutela gli interessi del figlio ha più volte palesato il gradimento del suo assistito al cospetto dell’ipotesi di diventare la stella del nuovo firmamento del Santiago Bernabeu.

Anche in questo caso, i tentativi del Chelsea di prolungare l’accordo con Hazard per acquisire maggiore potere contrattuale si sono infranti sul categorico diniego del calciatore. L’amore tra Eden Hazard ed il Real Madrid è ormai sbocciato da tempo e attende soltanto di giungere felicemente a compimento. Il giocatore ha già lasciato intendere chiaramente di aver preso la sua decisione, ed il tempo che scorre gioca a vantaggio del Real Madrid che la prossima estate formulerà il suo assalto, dettando le sue condizioni, con il Chelsea che difficilmente potrà tarpare le ali ad un top player che rischierebbe di perdere a zero sterline al termine della stagione 2019-2020.

La richiesta del Chelsea di 112 milioni di euro per il cartellino del fantasista oggi a disposizione di Sarri non verrebbe probabilmente presa in considerazione dal Real Madrid per un calciatore di ventotto anni e con un solo anno di contratto, e i blancos, forti della chiara volontà del nazionale belga, contano di chiudere l’operazione a condizioni ben più vantaggiose. Il forte legame con Courtois che aspetta a braccia aperte l’amico a Madrid è un altro elemento significativo che può a suo modo avere un peso specifico nell’evoluzione della trattativa.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy