Real Madrid, Asensio: “Partenza CR7? Mi alleno sempre allo stesso modo. Il numero 20…”

Real Madrid, Asensio: “Partenza CR7? Mi alleno sempre allo stesso modo. Il numero 20…”

L’attaccante dei blancos ha parlato degli obiettivi da conseguire nel corso della stagione attuale

Potrebbe essere l’anno della sua definitiva esplosione.

Marco Asensio ha iniziato la sua stagione nel miglior modo possibile, collezionando tre assist nelle prime tre giornate di Liga e contribuendo con una doppietta alla schiacciante vittoria della Spagna nel match di ieri sera contro la Croazia (6 a 0).

L’attaccante del Real Madrid non sta facendo rimpiangere la partenza di Cristiano Ronaldo con le sue ottime prestazioni, e spera di poter diventare contribuire alle vittorie del club. Nel corso di un’intervista rilasciata alla rivista spagnola Panenka, il classe ’96 ha chiarito gli obiettivi da perseguire nel corso dell’attuale annata: “Con o senza CR7, ho sempre cercato di lavorare al meglio per conquistare un posto da titolare. Questo si sta verificando, la stagione è iniziata al meglio. Più opportunità nel gruppo senza il portoghese? Io faccio sempre le cose allo stesso modo. Non vorrei finire la carriera con il 20, mi piacerebbe cambiarlo, ma vedremo cosa succederà“.

Infine, ha parlato dell’ex tecnico delle Merengues, Zinedine Zidane, che ha ricoperto un ruolo fondamentale nel suo percorso di crescita: “Mi ha sempre detto di non dare ascolto alle chiacchiere esterne. Si parla molto soprattutto sul Real. Mi suggeriva di stare bene principalmente con la mia famiglia e di non perdere i valori che mi hanno condotto ad essere ciò che sono. Il Bernabeu? L’atmosfera è incredibile, un’emozione difficile da descrivere“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy

// inizio configurazione per mediagol // fine configurazione per mediagol